Camera di Commercio, uno sportello sulla sicurezza dei prodotti

Come deve essere etichettato un giocattolo? E un prodotto tessile?

camera di commercio

LIVORNO – La Camera di Commercio ha avvitato uno sportello che fornisce assistenza e dà informazioni ai consumatori, agli operatori economici e ai produttori su etichettatura e sicurezza dei prodotti non alimentari.

Come deve essere etichettato un giocattolo? Quali informazioni obbligatorie deve contenere un prodotto tessile o calzaturiero? Sono queste alcune delle domande a cui risponderà lo sportello. In particolare il servizio riguarda i prodotti generici destinati al consumatore finale, disciplinati dal Codice del Consumo e ai seguenti prodotti soggetti a legislazione speciale: giocattoli, dispositivi di protezione individuale come occhiali da sole, occhialini da nuoto, occhiali da sci, prodotti tessili e calzaturieri, materiale elettrico di bassa tensione. Tutti i servizi sono gratuiti.

Lo sportello è attivo presso la Camera di Commercio di Livorno che a Grosseto. Per accedere al servizio è necessario compilare il Modulo richiesta informazioni, disponibile qui e inviarlo in posta elettronica all’indirizzo sicurezzaprodotti@lg.camcom.it.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*