Basket serie C. La Pielle fa sul serio

Tanti i giocatori in arrivo per la Pallacanestro Livorno

streetball livorno approda a livorno
  • di Simone Fulciniti

LIVORNO – Ultimi giorni di luglio ed il mercato del basket sta pian piano entrando nel vivo. In C Gold, a fare voce grossa è la Pallacanestro Livorno, che dopo aver perduto qualche pezzo da ‘novanta’, sale prepotentemente alla ribalta inserendo, uno dietro l’altro, giocatori di totale affidamento: Massimo Baroncelli (ala, classe ’89), che l’anno scorso è stato un fattore in quel di Altopascio, con oltre 15 punti di media partita, conditi da ben sei rimbalzi.

“Sono felicissimo, non vedo l’ora d’iniziare questa nuova esperienza in maglia Pielle – ha commentato il neo piellino – società seria, gloriosa e con grandi ambizioni. Si tratterà senza dubbio di una bellissima avventura, al fianco di una tifoseria che fa invidia anche in categorie superiore”.

Assieme a lui arriva Matteo Bonaccorsi (esterno, 2000), nipote di quel Claudio, bandiera biancazzurra a cavallo tra ottanta e novanta. Proviene da una stagione positivissima al Don Bosco, ove ha saputo mostrare un ventaglio di qualità tecniche e caratteriali che lasciano sperare alla grande per il futuro.

E poi il ‘martello’ Jacopo Stolfi, anche lui proveniente dai cugini rossoblù, a completare una batteria di cannonieri d’altissimo profilo. “So perfettamente di arrivare in una società molto ambiziosa – ha detto – , motivo per il quale darò il massimo ogni giorno per ripagarne la fiducia”. S’infittiscono inoltre le voci relative ad un prossimo approdo di Tommaso Fantoni.

Il Don Bosco, nel frattempo, investe forte sul settore giovanile prelevando prima Tristan Lamperi (2005) dal Viareggio e poi Lorenzo Ambrogio (2004) dal Ghezzano. Due prospetti assoluti, pedine fisse della selezione toscana ed in odor di maglia azzurra.

In C Silver la Libertas 1947 continua a puntellare il roster, confermando il cecchino Melosi e il fondamentale Leonardo Niccolai, ma deve registrare le improvvise dimissioni del presidente Alessandro Cirinei. La Liburnia assegna la fascia di capitano a Tommaso Ristori e consegna le chiavi della squadra a Luca Castiglione. “L’attesa e gli obiettivi – afferma il coach – sono rivolti alla crescita dei giocatori, sia tecnica che umana, vista la loro età e la loro poca esperienza a questo livello. Poter dire a giugno che i ragazzi sono cresciuti in maniera importante, sia individuale e poi come logica conseguenza di squadra, è ciò che personalmente vorrei raggiungere”.

Poco trapela dall’Us Livorno basket, che comunque ha acquisito Tommaso Spinelli, proveniente dal Donoratico. Attendiamo fiduciosi.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*