Basket C Gold. Don Bosco e Pielle al debutto

Per entrambe le labroniche si parte stasera 31 agosto

Pielle Media Day
La Pielle Livorno
  • di Simone Fulciniti

LIVORNO – A pochi giorni dal debutto nella Coppa Toscana (che si preannuncia alquanto frizzante), le due livornesi del basket, impegnate in C Gold, si stanno allenando per trovare al più presto la quadratura necessaria per affrontare le prime partite. Due mondi assai differenti, due obiettivi comunque importanti.

“Comicio con grande entusiasmo – spiega Marco Aprea, nuovo coach del Don Bosco – , e come livornese sono felice di tornare ad allenare a Livorno. Ci metterò tutto l’impegno e l’esperienza possibili”. Nel motore del team, principalmente benzina ‘verde’. “Un Gruppo che affronta oltre alla C Gold, anche il campionato under 18 d’eccellenza. L’elemento fondamentale, è chiaramente quello di far crescere i giovani; ho subito trovato un gruppo con grande voglia di lavorare e questo è molto confortante. Mi aspetto di vivere una stagione positiva”. Ma qualche ritocco è lecito attenderlo. “La squadra non è ancora al completo, servono almeno due inserimenti senior, e la società si sta opportunamente muovendo. Affronteremo un campionato C Gold livellato verso l’alto, e anche in un’ottica di crescita dei giovani, la presenza di giocatori navigati risulta fondamentale. Il nostro traguardo è arrivare ad una salvezza tranquilla”.

UTIM’ORA. Il Don Bosco ha inserito nel roster Niccolò Mencherini una guardia di 182 cm proveniente da Empoli, ha giocato l’ultima stagione in serie B a Fabriano. Arriva come senior a rinforzare la squadra.

Mirino puntato più alto per la Pielle, che ha cambiato strategia, e intende raggiungere traguardi importanti. Uno degli inserimenti più tosti, è senza dubbio quello del cecchino Jacopo Stolfi. “Ho voluto questa maglia con tutto me stesso – racconta l’esterno – , e sono moto carico per la nuova avventura. Sarà una stagione durissima, le società si sono fortemente attrezzate. Tutti roster competitivi e assenza totale di squadre materasso. Quello che accadrà a noi, lo scopriremo giornata per giornata”. Niente previsioni azzardate. “Siamo un roster completamente rinnovato, ricco di entusiasmo. Non mi piace fare pronostici, e neppure mi sento in grado di farli”. Stolfi, è arrivato dal Don Bosco assieme a Fantoni e Bonaccorsi. “Sappiamo di essere qui per giocare in una squadra con obiettivi diversi: lo scorso anno dovevamo salvarci, mentre adesso punteremo a qualcosina di più”. Un’ultima parola la riserva ai tifosi. “Abbiamo un seguito meraviglioso, e spero che continui a sostenerci partita dopo partita”.

Per entrambe le labroniche, il debutto in coppa è fissato per stasera, 31 agosto.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*