Associazione Nesi Corea, ripartono le attività: doposcuola, cineforum, laboratori

Tutti i servizi sono gratuiti, tranne per la quota associativa

associazione don nesi riprendono le attività
Foto: Gianluca Donati
  • di Gianluca Donati

LIVORNO – L’associazione Don Nesi Corea è nata nel 2003, ispiratasi all’opera di Don Alfredo Nesi. Collocata nel quartiere cittadino in Via Giorgio La Pira, 11, è una realtà a carattere di volontariato, che affonda le proprie
radici nell’esperienza del Villaggio Scolastico, svolgendo un lavoro quotidiano attraverso le attività socio-educative, rivolgendo particolare attenzione agli ultimi e agli oppressi.

Con la riapertura delle scuole, riparte la stagione autunno-inverno dell’Associazione rivolta a bambini e ragazzi del quartiere, ma non solo, con l’obiettivo di favorire la crescita personale e collettiva. Tutti i servizi sono gratuiti, tranne per la quota associativa di 15 euro annui che comprende l’assicurazione. Sono 25 gli enti coinvolti nella collaborazione organizzativa, tra cui fondamentale il ruolo di Fondazione Livorno.

Il doposcuola

Tra le attività svolte dall’Associazione Nesi Corea c’è il doposcuola che riprende da oggi, mercoledì 2 ottobre, per terminare l’ultimo giorno di scuola, fanno eccezione gli studenti che dovranno sostenere gli esami di terza media e che saranno seguiti per tutto il percorso di studio.

L’attività si tiene per gli studenti delle medie nei giorni, lunedì, mercoledì, venerdì e per gli studenti del primo biennio delle scuole superiori, il martedì e il giovedì. Per tutti, l’orario va dalle 15.00 alle 17.30. Il servizio è garantito grazie alla collaborazione di insegnanti in pensione, ragazzi in servizio civile volontario, tirocinanti e studenti universitari e di altri volontari.

Il cineforum

Riparte anche il cineforum che si svolgerà il giovedì alle 21.30, esplorando percorsi attraverso rassegne tematiche e autoriali. Ingresso a offerta libera.

Durante il mese di ottobre, saranno proiettate le seguenti pellicole:

Giovedì 3 ottobre
High rise – La rivolta”, regia di Ben Wheatley, con Tom Hiddleston, Jeremy Irons, Sienna Miller, Luke Evans (Gran Bretagna, 2015).

Giovedì 10 ottobre
Il condominio dei cuori infranti”, regia di Samuel Benchetrit, con Isabelle Huppert e Valeria Bruni Tedeschi (Francia – Gran Bretagna, 2015).

Giovedì 17 ottobre
Condominio”, regia di Felice Farina, con Ciccio Ingrassia, Carlo delle Piane, Ottavia Piccolo, Anna Lelio (Italia, 1991).

Giovedì 24 ottobre
Il gatto”, regia di Luigi Comencini, con Ugo Tognazzi, Mariangela Melato, Michel Galabru, Dalila Di Lazzaro, Philippe Loroy (Italia – Francia, 1984).

Giovedì 31 ottobre
“Così parlò Bellavista”, regia di Luciano De Crescenzo, con Isa Danieli, Renato Scarpa, Luciano De Crescenzo, Marisa Confalonieri, Riccardo Pazzaglia (Italia, 1984).
Rassegna a cura di Stefano Romboli.

Ci sarà poi un secondo programma cinematografico i lunedì sera, dove i film da proiettare saranno scelti
dagli stessi partecipanti.

Libri e laboratorio

Attraverso la B.C.E. (Biblioteca Clandestina Errabonda), si terranno anche presentazioni di libri, la prima delle quali è prevista per venerdì 11 ottobre, ore 21.30 alla presenza dell’autore Wolf Bukowski con “La buona educazione degli oppressi. Piccola storia del decoro”. La serata dedicata al libro sarà preceduta da una cena a offerta gratuita che si terrà alle ore 20.00 (necessaria la prenotazione: 0586424637).

Altra attività proposta è quella di Laboratorio Arteterapia, una ludoteca pensata per i più piccoli (6-10 anni), con letture di libri che partirà il 4 novembre e proseguirà fino alla fine della scuola, tenendosi tutti i lunedì pomeriggio dalle 17.30 alle 19.15.

Tutte le attività e iniziative sono gratuite e senza costi per i partecipanti.

Informazioni: 0586424637 – associazione@associazionesi.org.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*