Appello del sindaco alla cittadinanza sul “Nuovo sistema della sosta”

Sul sito del Comune il cronoprogramma dei lavori zona per zona

LIVORNO – Sui lavori in corso per la realizzazione del “Nuovo sistema della sosta” a Livorno, interviene il sindaco Filippo Nogarin con questo appello alla cittadinanza:

“In questi giorni sono iniziati i lavori di realizzazione dei primi stalli blu nelle zone a lettera J e K. Si tratta del primo passo di un progetto complessivo che prevede la realizzazione di 11.500 nuovi posteggi in tutte le ztl e zsc della città. Un intervento complesso che noi vorremmo completare nel più breve tempo possibile per ridurre al minimo i disagi per i cittadini. Per farlo però è necessaria la collaborazione di tutti quanti.

La cosa più importante è quella di liberare le strade dalle automobili in modo da consentire agli operai di dipingere gli stalli blu rapidamente e senza intralci. Come previsto dalla legge, l’amministrazione provvederà ad installare i cartelli di divieto di sosta nelle varie zone interessate dai lavori, 48 ore prima dell’apertura dei cantieri. Non solo. Per permettere ai cittadini di organizzarsi al meglio, stiamo realizzando una pagina speciale sul sito del Comune con tutte le informazioni utili. Non ultimo il cronoprogramma dei lavori, zona per zona, che verrà aggiornato quotidianamente per segnalare un eventuale slittamento dei cantieri dovuto, per esempio, al maltempo. In questo modo tutti i residenti potranno sapere quando è previsto l’arrivo degli operai nella loro via e quanto dureranno gli interventi.”

“Per contro però – conclude il sindaco – proprio per ridurre i tempi di cantierizzazione, saremo costretti a rimuovere i veicoli che risulteranno essere posteggiati in strada nonostante i cartelli di divieto di sosta. In questi primissimi giorni abbiamo chiesto alla Polizia municipale di non procedere all’immediata rimozione dei mezzi, ma di cercare prima di tutto di contattare i proprietari per permettere loro di spostarli. Dalla prossima settimana, però, agiremo diversamente, richiedendo l’intervento immediato del carro attrezzi. Questo per rispettare i tempi che ci siamo dati e per ridurre al minimo i disagi per i cittadini. Ringrazio sin d’ora tutti i livornesi per la pazienza che dimostreranno in questi giorni e per la loro collaborazione. Vi prometto che procederemo spediti”.

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*