Livorno libera dai rifiuti: incontro con il candidato sindaco Mazzerbo

Al Nuovo Teatro delle Commedie

Share

Pubblicato ore 10:00

LIVORNO – Questo pomeriggio, 1 marzo, alle ore 18 il Nuovo Teatro delle Commedie ospita un incontro che avrà come protagonista il candidato sindaco di Prospettiva Livorno, Carlo Mazzerbo. Argomento al centro dell’incontro, aperto tutti i cittadini, sarà una Livorno libera dai rifiuti.

Di seguito riportiamo il comunicato inviatoci: “Vogliamo lavorare per una Livorno libera dai rifiuti nel senso più ampio del termine, una Livorno bella, pulita e circolare, una Livorno che sappia conciliare la tutela del
nostro ambiente e della nostra salute con la tutela ed incremento dei posti di lavoro.

Una Livorno dove il cittadino virtuoso e volenteroso sia concretamente premiato per un corretto e attento smaltimento dei rifiuti, una Livorno dove ognuno di noi possa smaltire i rifiuti a qualsiasi ora in modo corretto, una Livorno da rispettare e a cui volere bene.

Vogliamo infondere nei nostri concittadini la consapevolezza che Livorno è un bene comune, un bene da rispettare e valorizzare e come tutte le cose a cui teniamo va trattata bene e amata, rispettando la nostra città rispettiamo noi stessi.

Una missione impossibile? Noi siamo quelli delle missioni impossibili. Siamo quelli che pensano agli ultimi, quelli che puliscono le spiagge, il centro cittadino, gli spazi verdi, siamo quelli che raccolgono le cicche ma siamo anche quelli che scoprono tesori e riscoprono tesori, e li riconsegnano alla città.

Siamo quelli che amano tutelano e aiutano i bipedi ed i quadrupedi siamo quelli estremamente concreti, quelli del fare, perché per noi le chiacchere stanno a zero.

Siamo anche professionisti ed esperti e ci avvaliamo di professionisti ed esperti perché l’improvvisazione non è nel nostro DNA e sulla questione della gestione dei rifiuti e della tutela ambientale ci siamo spesi molto.

Vogliamo raccontare e mettere a disposizione le nostre idee e i nostri progetti sulla tutela ambientale del nostro territorio e sulla possibilità di creare a Livorno una vera e propria economia green sulla gestione dei rifiuti”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*