Alluvione. Fondazione Livorno stanzia 350mila euro

"Un modo per espirmere la propria vicinanza ai cittadini danneggiati"

fondazione livorno
Share

LIVORNO – Una somma di 350mila euro stanziata dalla Fondazione Livorno per aiutare cittadini labronici: “Dopo aver annullato una manifestazione importante come “Il senso del ridicolo” e per esprimere ancora più concretamente la propria vicinanza a tutti i cittadini danneggiati e alla città nel suo complesso, gravemente devastata anche nel suo tessuto economico” hanno detto in una nota i membri della Fondazione.

“La storia della Fondazione ha radici profonde – proseguono nella nota – Nasce nel 1836 (prima con la Banca e poi, nel 1992, con l’avvento della Fondazione) e le sue finalità filantropiche rivolte al territorio e alle persone più fragili e bisognose fanno parte del DNA dell’Ente. Questo è il momento della solidarietà e Fondazione Livorno, con un importo iniziale di 350mila euro, ha aperto un conto corrente presso la filiale del Banco BPM Sede di Livorno (IBAN: IT68-B-05034-13900-000000006159) intestato a Fondazione Livorno Emergenza Alluvione, nel quale confluiranno anche le somme previste e non ancora spese per il Festival. Aperto al concorso di tutti i soggetti che decideranno di devolvere le loro donazioni, il Fondo sarà destinato prontamente a interventi urgenti, a favore delle famiglie più bisognose colpite dalla calamità. È in corso di definizione il regolamento che consentirà di dirottare con rapidità i contributi, nel rispetto della normativa che regola l’attività della Fondazione”.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*