Allerta meteo: a Livorno caduti 70mm di pioggia in 24 ore. Salvetti: “Situazione non presenta criticità”

L'allerta meteo arancio continuerà fino a stasera

Puzzolente intorno alle ore 11 di stamani. Foto: Comune
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – “La situazione dei rii livornesi è sotto controllo, Rio Cigna, Rio Ardenza, Rio Maggiore. Al momento la situazione non presenta criticità e rischi per le persone” sono le parole del sindaco Luca Salvetti in un video pubblicato da lui stesso sulla sua Pagina Facebook.

Rio Maggiore verso la Valle Benedetta. Foto: Comune

“Nelle ultime 24 ore – continua il sindaco – sono caduti circa 70mm di pioggia, nelle ultime tre ore addirittura 44 quindi un livello di guardia importante, una pioggia intensa su tutta la città, un passaggio che è stato difficile. La nostra Protezione Civile sta lavorando da ieri. La situazione dei rii livornesi è sotto controllo, non ci sono particolari problemi, i lavori effettuati dalla Regione Toscana hanno consentito di reggere l’impatto, ci sono stati invece allagamenti perché le fogne livornesi in alcune zone non hanno ricevuto a sufficienza, problemi al traffico e in maniera limitata anche ad alcune abitazioni e aziende. La Protezione Civile ha subito risposto alle segnalazioni cercando di coprire il più possibile il territorio. La situazione è in miglioramento e ci auguriamo che si possano effettuare gli interventi necessari nel più breve tempo possibile. Raccomandiamo di non uscire, di restare a casa, di rimanere in zone non sotto il livello stradale o zone a rischio quindi primi piani possibilmente, al momento la situazione non presenta criticità e rischi per le persone”.

Ponte Chioma. Foto: Comune

Nella nostra città, l’allerta meteo arancio per forte pioggia e rischio idrogeologico idraulico continuerà fino alle 23.59 di questa sera. La Protezione civile del Comune ha raccolto dalla notte le segnalazioni della popolazione ed è attivo il numero per l’emergenza 0586-824000.

Numerose le strade chiuse (via Provinciale Pisana, ora riaperta), Apparizione (ora aperta una corsia), via di Firenze (ancora chiusa). Allagamenti diffusi in città, al Castellaccio, Montenero, Quercianella, Valle Benedetta.
Impraticabili (e transennati dalla Protezione civile) i guadi della Puzzolente e Rio Paganello, Mulino di Popogna.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*