Interventi sugli stabilimenti balneari contro le barriere architettoniche

Gli stabilimenti balneari migliorano le loro condizioni di accessibilità

Share

LIVORNO – Realizzazione di rampe in muratura, rampe amovibili, pedane mobili, bagni appositamente attrezzati ed eliminazione di dislivelli: sono questi alcuni degli interventi effettuati nel corso dell’inverno in alcuni stabilimenti balneari della costa per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Questi gli interventi più recenti realizzati dagli stabilimenti balneari: Bagni Tirreno, Bagni Nettuno, Bagni Pancaldi Acquaviva e Bagni Lido, senza ignorare i numerosi lavori realizzati nel corso degli anni su tutti gli stabilimenti della costa per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

           Bagni Tirreno:

  • Modifica dello  scivolo esistente utilizzato per l’accesso al mare da parte di persona su sedia a ruote, al fine di ridurre la relativa pendenza e migliorarne la fruibilità, con realizzazione della relativa balaustra di sicurezza;
  • Spostamento delle fioriere esistenti antistanti l’ingresso di uno dei fabbricati adibito a servizi igienici e docce, al fine di  creare una idonea zona in piano antistante l’esistente rampa di accesso al fine di migliorare la possibilità di una eventuale manovra di persona su sedia a ruote;
  • Rimozione delle porte basculanti che risultavano un ostacolo all’ingresso dei servizi;
  • Stuccatura della pavimentazione dello stabilimento per una migliore fruizione nello stabilimento di una sedia a ruote;

           Bagni Nettuno:

  • Eliminazione del dislivello esistente in prossimità della porta di ingresso allo stabilimento;
  • Posa in opera di rampa amovibile per il superamento dello scalino esistente in prossimità della porta di accesso al locale adibito a direzione;
  • Eliminazione di uno scalino in una zona dello stabilimento adibita a solarium e ombrelloni.            

          Bagni Pancaldi Acquaviva:

  • Realizzazione di una rampa in acciaio inox totalmente smontabile, necessaria per consentire l’accesso al solarium ai portatori di handicap.
  • Installazione di alcune pedane mobili per il superamento di alcuni dislivelli esistenti all’interno dello stabilimento;
  • la realizzazione di un bagno attrezzato per persona disabile nell’ambito dell’avvenuta ristrutturazione di un gruppo servizi.                  

         Bagni Lido:

  • Realizzazione di una rampa in muratura antistante il locale adibito a direzione e di una rampa in muratura antistante il locale adibito a pronto soccorso;
  • Prolungamento di una rampa in muratura esistente di collegamento tra due zone dello stabilimento a diversa quota, al fine di diminuire la pendenza della stessa.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*