Aamps avvia la sanificazione in notturna delle strade livornesi

Intanto continuano i controlli sugli spostamenti

sanificazione delle principali strade della città di livorno
Via Grande, foto di repertorio
Share

Pubblicato ore 19:23

LIVORNO – 168 persone e 116 esercizi commerciali, sono i numeri dei controlli effettuati oggi, 13 marzo, dalla polizia municipale e dalla protezione civile; e 2 titolari di esercizi commerciali sono stati denunciati ex art 650 del codice penale, lo rende noto il sindaco Luca Salvetti, comunicandolo sulla sua pagina Facebook.

Inoltre Aamps, in accordo con il Comune, ha deciso di effettuare una sanificazione in notturna delle principali strade livornesi utilizzando appositi prodotti che garantiranno un’efficace azione prevenzione ambientale. L’attività si svolgerà a partire dalla prossima settimana in data che sarà comunicata appena possibile. Gli operatori laveranno e sanificheranno le principali vie e piazze cittadine utilizzando appositi prodotti che garantiranno un’efficace azione di prevenzione ambientale e riduzione del rischio nell’ambito del programma di interventi eccezionali necessari ad affrontare l’emergenza Covid-19.

La decisione è stata presa ieri, 12 marzo, durante l’Unità di Crisi che si è tenuta presso la Sala Consiglio del Comune di Livorno a cui Aamps era stata invitata a partecipare: “Riteniamo che questa operazione – commenta il sindaco Luca Salvetti – possa risultare un ulteriore contributo alle limitazioni della diffusione del coronavirus. Mi preme ringraziare in particolar modo Aamps e i suoi lavoratori che hanno proposto la realizzazione di questi interventi straordinari a tutela della nostra città”.

“Il programma nel dettaglio con indicate le vie-piazze e i giorni-orari d’intervento – aggiunge l’Amministratore Unico di Aamps Raphael Rossi – è in fase di realizzazione e sarà anticipatamente condiviso dai nostri tecnici con quelli del Comune e di Asl. Una volta definito lo renderemo pubblico chiedendo ai livornesi la consueta collaborazione, ad esempio spostando momentaneamente le auto o gli scooter in sosta per favorire lo svolgimento delle operazioni”.

Durante l’Unità di Crisi è stato anche deciso che nei prossimi giorni sarà realizzata una sanificazione degli uffici del Municipio, in linea con quanto già realizzato dalla stessa Aamps presso le proprie strutture.

L’amministrazione ha intanto predisposto due ordinanze, la prima che ha definito in maniera puntuale il quadro del lavoro della struttura comunale con smart working, razionalizzazione delle presenze del personale e dispositivi di protezione individuale (tra questi mascherine e anche i nuovi divisori per chi sta al pubblico). La seconda riguarda invece la scelta di uniformare alle 21 l’orario di chiusura dei market che operavano h24.

Inoltre si segnala che nella mattinata di oggi, 13 marzo, nel corso del pattugliamento svolto sulla SRT 206 Pisana Livornese, la Polizia Provinciale ha fermato a campione 17 persone, che percorrevano la strada su auto private. Per due dei fermati è scattata la denuncia in quanto non avevano un motivo valido per lo spostamento e si sono rifiutati di rilasciare l’autocertificazione richiesta.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*