A Beatrice Venezi il Pegaso della Regione Toscana

Nel 2018 la rivista Forbes l'ha inserita tra i 100 giovani leader del futuro

Beatrice Venezi. Foto: Cecilia Foschi
Share

Pubblicato ore 17:22

TOSCANA – Ha sollevato una discussione animata durante la penultima serata del Festival di Sanremo perché, come ha più volte sottolineato in varie interviste, ci tiene a essere chiamata direttore d’orchestra e non direttrice, stiamo parlando di Beatrice Venezi.

Tra i più giovani direttori d’orchestra, ha girato il mondo suonando in Argentina, Canada, Tokyo, Stati Uniti, Portogallo, Libano, Armenia. Nel 2018 la rivista Forbes l’ha inserita tra i 100 giovani leader del futuro sotto i 30 anni. Venezi riceverà domani, 12 marzo, dalle mani del presidente Eugenio Giani il Pegaso della Regione, simbolo dell’eccellenza toscana.

Ecco la motivazione: “per la sua brillante carriera con la quale porta in giro per il mondo la cultura musicale italiana, toscana in particolare con le opere di Giacomo Puccini, e per il suo impegno come opinion leader per la divulgazione su un pubblico più ampio e giovane, della musica classica”.

La giovane artista toscana, nata a Lucca nel 1990 e che ha diretto l’orchestra durante il Mascagni Gala (leggi la nostra intervista) la scorsa estate alla Terrazza Mascagni di Livorno insieme a cantanti del calibro di Amarilli Nizza, Angelo Villari, Sonia Ganassi e all’attore Luca Zingaretti, riceverà il riconoscimento nel corso di una cerimonia che si svolgerà alle ore 11.30 a Palazzo Strozzi Sacrati (Firenze, piazza Duomo 10), sede della presidenza della Giunta regionale.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*