Litorale livornese: divieto temporaneo di balneazione

Ordinanza firmata dal sindaco Nogarin

divieto balneazione
Tratto di mare alla Rotonda di Ardenza
Share

LIVORNO – Divieto temporaneo di balneazione, in via provvisoria e precauzionale, su tutte le aree del litorale per tutelare la salute pubblica. Il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, ha emesso questa ordinanza a seguito del violento nubifragio e dell’ondata d’acqua della notte scorsa.

La piena dei rii che attraversano l’area urbana di Livorno ha interessato anche le infrastrutture dei servizi fognari e dei sollevamenti in molti punti della città. Sono pertanto interdette alla balneazione – fino alla comunicazione da parte di Arpat degli esiti favorevoli dei campionamenti delle acque – le seguenti zone: “Bellana”, “Nettuno” , “Terrazza Mascagni”, “Piazza Modigliani”, “San Jacopo” , “Accademia Sud” , “Scogliera Lazzeretto”, “Santa Lucia”, “Rio Felciaio”, “Rotonda D’Ardenza”, “Rio Ardenza”, “Rio Banditella”, “Antignano” , “Antignano Sud”, “Amerigo Vespucci”, “Miramare-Maroccone”, “Calafuria”, “Calignaia” ,“Rogiolo”, “Quercianella”.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*