Una statua per ricordare Snoopy

Il 4 ottobre la cerimonia di deposizione del monumento. La famiglia ringrazia

statua snoopy
Snoopy
Share

LIVORNO – Il 4 ottobre si festeggierà San Francesco d’Assisi, protettore degli animali e a Livorno, verrà anche inaugurata la statua in onore di Snoopy: il meticcio assassinato sul balcone della sua casa di Livorno, da Massimiliano Giunta, con un colpo di carabina. Sarà una giornata importante, una giornata di commozione  ma anche una giornata che potrebbe essere da monito per il futuro aspettando la sentenza del processo che si terrà il 10 Settembre.

“La gratitudine è la memoria del cuore – dichiara Arianna Lucisano, la mamma di Snoopy – e nei cuori della mia famiglia ci sarà sempre e solo riconoscenza per chi, nonostante la lontananza, si è dimostrato così vicino al nostro dramma. Voglio ringraziare il Presidente dell’Associazione Animalisti Italiani Onlus, Walter Caporale, perché se a ottobre verrà deposta una statua in memoria di Snoopy, sarà anche per l’aiuto dell’associazione e tutti coloro che ci hanno mostrato vicinanza”.

L’Associazione, infatti, ha contribuito alla raccolta fondi organizzata da Arianna, perché fin dall’inizio ha sentito la battaglia della famiglia Lucisano come una battaglia propria, una battaglia di giustizia: perché come dichiara l’Associazione: “Nessuno ha il diritto di spezzare la vita di animali innocenti, come innocente era Snoopy”.

“Partecipare al ricordo di Snoopy è per noi di Animalisti Italiani Onlus è un dovere oltre che un onore – spiega il vicepresidente Riccardo Manca – qualcuno gli ha ignobilmente negato il dono più prezioso che esista al mondo e che non è in alcun modo risarcibile: la vita. Ogni vita lo è. In Snoopy rivediamo Angelo, rivediamo Pilù, rivediamo Spike, Moro, Nerina, Ghisbi e tanti altri purtroppo e per questo motivo non permetteremo che il tempo cancelli la Loro memoria”.

“La nostra indignazione – aggiunge Manca – è l’indignazione della nostra straordinaria amica Arianna e di tutti coloro che hanno voluto bene a Snoopy. Il loro dolore è anche il nostro. La statua che verrà dedicata a Snoopy il prossimo ottobre, è il segno tangibile di una possibile rinascita. È un gesto che fa la differenza. Ed è solo attraverso iniziative come questa che si può ancora credere, nonostante tutto, nella diffusione di una nuova sensibilità. Un “sentimento”, questo, di cui il mondo ha attualmente uno spasmodico bisogno”.

Rendere omaggio a chi spesso viene dimenticato e oltraggiato – conclude il vicepresidente –  rappresenta un grande passo in avanti verso la costruzione di una vera “società civile“. Una società che contempli finalmente il rispetto verso la “sacralità” di ogni forma di Vita. La statua per Snoopy rappresenterà il ricordo della sua famiglia, ma anche la riconoscenza per l’amore che Snoopy stesso ha dato alla sua famiglia e la solidarietà che le persone hanno mostrato verso questo caso e molti altri”.

A cura della redazione

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*