Scalinata Terrazza Mascagni, tra degrado e inciviltà

A denunciare la situazione è la Lega Nord

degrado Terrazza Mascagni
La scalinata

LIVORNO – “Degrado, sporcizia e deiezioni umane” è questo il commento della Lega Nord di fronte alla situazione in cui verserebbe la Terrazza Mascagni, in particolare la scalinata posta dietro l’Acquario. Costanza Vaccaro, responsabile sicurezza Lega Nord, avvisata della situazione dalla responsabile organizzativa della Lega Giovanna Granata, ha contattato la Polizia locale: “Vogliamo anzitutto ringraziare i vigili e l’operatore ecologico dell’AVL intervenuto, per la tempestività con cui hanno raccolto la nostra segnalazione e provveduto a far rimuovere perfino una deiezione umana presente su uno scalino”.

Vaccaro ha personalmente documentando il livello di insicurezza della scalinata con alcune immagini che: “Porrò a disposizione dei vigili e delle autorità – ha proseguito – Non bisogna, infatti, essere addetti ai lavori per rilevare la pericolosità di quei muri incrinati, dei ferri rugginosi che spuntano dai basamenti della balaustra in conglomerato cementizio. Ho notato poi la presenza di strutture semi pericolanti, che potrebbero anche collassare ma quel che mi preoccupa di più, è la scalinata principale che ha tutti i gradini frantumati: un vero pericolo per chi vi accede, specie quando il salmastro li rende più scivolosi. Prima che accada l’irreparabile, chiediamo all’amministrazione comunale di intervenire: un’azione mirata, anche sotto l’aspetto della pulizia, oltre a tutelare la sicurezza dei cittadini, potrebbe anche restituire dignità a una delle parti più belle della città”.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*