Un aiuto a imprese piccole e medie che vogliono crescere

I voucher saranno concessi nella misura massima di 10 mila euro 

mozione sfiducia

LIVORNO – Un aiuto a imprese piccole e medie che vogliono crescere e rinnovarsi nel segno della digitalizzazione. Sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico (http://www.sviluppoeconomico.gov.it) può essere infatti consultata e compilata la documentazione per l’ottenimento dei cosiddetti “voucher per la digitalizzazione”. Si tratta di una misura agevolativa (disciplina attuativa adottata con il decreto interministeriale 23 settembre 2014) rivolta a micro, piccole e medie imprese, in qualsiasi forma costituite, che prevede contributi a fondo perduto finalizzati all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

I voucher saranno concessi nella misura massima di 10 mila euro per ciascuna impresa beneficiaria,  nel limite del 50% della spesa ammissibile, e dovranno essere utilizzati per l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici atti a migliorare l’efficienza aziendale e, in particolare: modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro; sviluppare soluzioni di e-commerce;  fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare; realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Le imprese aventi i requisiti stabiliti dalle disposizioni normative per presentare domanda, hanno tempo fino alle ore 17 di venerdì 9 febbraio. Per l’accesso è richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese. Entro 30 giorni dalla chiusura dello sportello il Ministero adotterà un provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher, su base regionale, contenente l’indicazione delle imprese e dell’importo.

Maggiori informazioni sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico cliccando qui.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*