A Siena calici di vino per la Notte di San Lorenzo

Serata dedicata anche agli appassionati di astronomia

Vino

SIENA – Forte del successo di pubblico registrato nelle passate edizioni, il prossimo 10 agosto torna a Siena l’appuntamento con “Calici di Stelle”, organizzato dal Comune insieme a Fondazione Mps, all’Associazione Nazionale Città del Vino, di cui l’Amministrazione è socio fondatore, e in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino e dell’Unione Astrofili Senesi, ed il patrocinio ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo).

“Il Museo Civico, la Torre del Mangia e Palazzo Sansedoni- ha illustrato l’assessore al Turismo Alberto Tirelli – saranno i luoghi dove si potrà godere del connubio tra vino, arte, musica e astronomia, dando valore alle eccellenze di un territorio unico”.

Quest’anno il tema, scelto dall’Associazione Nazionale Città del Vino e dal Movimento Turismo del Vino è “Con gli occhi al cielo”, proprio per mettere a fuoco il fil rouge che vuole collegare lo spettacolo, sempre affascinante, delle stelle cadenti con le degustazioni di vini pregiati all’interno di spazi carichi di storia e opere d’arte.

Palazzo Sansedoni, sede della Fondazione Mps, aprirà al pubblico le stanze del piano nobile dalle ore 20.30 alle ore 24 per un felice incontro fra arte e degustazione. “Sarà un’ulteriore occasione per far conoscere ai senesi e ai turisti il nostro Palazzo e alcuni dei pezzi della nostra prestigiosa Collezione d’opere d’arte, grazie anche alla collaborazione di Vernice Progetti Culturali che ne segue da anni il progetto”, ha affermato Carlo Rossi, presidente della Fondazione Mps.

Il programma prevede assaggi delle eccellenze vinicole del territorio fra cui Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Vernaccia di San Gimignano ed altri importanti vini toscani a cura di Enoclub Siena (ingresso 7 euro con due degustazioni).

Per gli appassionati di astronomia l’appuntamento è nella Loggia dei Nove a Palazzo Pubblicodalle 21 alle 24 (ingresso 7 euro, con visita al Museo Civico e due degustazioni), per osservare le stelle grazie alla presenza dei volontari dell’Unione Astrofili Senesi e, contemporaneamente, degustare i vini selezionati dall’Associazione Nazionale Città del Vino, dalla FISAR Delegazione di Siena Valdelsa e dall’AIS Siena. La serata sarà arricchita da un momento musicale a cura dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci” con Leonardo Ricci che, al violino, eseguirà brani di  Bach, Paganini, Ysaye, Wieniawski e Prokofiev.

L’ingresso alla Torre del Mangia avrà, invece, un costo di 10 euro e non sono previste degustazioni.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*