Siena, concluso il restauro del pulpito di Nicola Pisano

L'intervento sarà presentato il 15 giugno

SIENA – Il pulpito di Nicola Pisano, uno dei capolavori del Duecento, è tornato a splendere nel Duomo di Siena. Si è infatti concluso il restauro di questo capolavoro del Duecento realizzato dal grande architetto e scultore. L’opera fu affidata a Pisano nel 1265, e la portò a termine nel giro di tre anni con l’aiuto del figlio Giovanni e degli allievi Arnolfo di Cambio e Lapo.

L’intervento effettuato sul pulpito verrà presentato il prossimo 15 giugno.

Il restauro ha permesso di recuperate la patina generale e i resti delle colorazioni e delle dorature che davano naturalezza alle figure rappresentate. Inoltre, accanto alle tecniche tradizionali sono state utilizzate tecniche all’avanguardia, fra cui la restituzione del complesso in 3D. A sostenere i lavori, l’Opera della Metropolitana di Siena con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*