“456”, commedia comica e violenta al Teatro Goldoni

Ultimo appuntamento per la stagione di prosa

456
Carlo De Ruggieri, Massimo De Lorenzo e Cristina Pellegrino

LIVORNO – Ultimo appuntamento per la stagione di prosa al Teatro Goldoni con “456commedia comica e violenta, in scena mercoledì 18, alle ore 21. Scritta e diretta da Mattia Torre, lo spettacolo ha come protagonisti Massimo De Lorenzo, Cristina Pellegrino, Carlo De Ruggieri e Michele Nani.  “456”, prodotto da Marche Teatro, Nutrimenti Terrestri, Walsh, si avvale delle scene di Francesco Ghisu, il disegno luci di Luca Barbati ed i costumi di Mimma Montorselli.

“456” si svolge all’interno di una famiglia che, isolata e chiusa, vive in mezzo a una valle oltre la quale sente l’ignoto. Padre, madre e figlio sono ignoranti, diffidenti, nervosi. Si lanciano accuse, litigano, pregano, si odiano. Ognuno dei tre rappresenta per gli altri quanto di più detestabile ci sia al mondo. E tuttavia è in agguato una tregua, perché sta arrivando un ospite atteso da tempo, che può e deve cambiare il loro futuro. Tutto è pronto, tutto è perfetto. Ma la tregua non durerà.

Questo spettacolo racconta, in modo divertente ed ironico ma, allo stesso tempo, tragico e drammaticamente attuale, come proprio all’interno della famiglia (che pure dovrebbe essere il nucleo aggregante, di difesa dell’individuo) nascano i germi di un conflitto: la famiglia sente ostile la società che gli sta intorno ma finisce per incarnarne i valori più deteriori, incoraggiando la diffidenza, l’ostilità, il cinismo, la paura. La famiglia come avamposto della nostra arretratezza culturale. Dallo spettacolo è stato tratto l’omonimo sequel televisivo, prodotto da Inteatro e andato in onda su La7 all’interno del programma “The show must go off” di Serena Dandini, ed il libro “456 – Morte alla famiglia”, edito da Dalai.

Biglietti ancora disponibili presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586204290) martedì e giovedì ore 10 – 13, mercoledì, venerdì e sabato ore 17-20 e online sul sito del teatro; prezzi: platea e palchi 26 euro; giovani under 20 (II settore platea) 15 euro.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*