Al Teatro Quattro Mori va in scena “Dì che ti manda Picone”

Con Biagio Izzo e Rocìo Munoz Morales

dì che ti manda picone
Biagio Izzo e Rocìo Munoz Morales

LIVORNO – Nel 1984 esce al cinema un film italiano diretto da Nanni Loy intitolato “Mi manda Picone” con Giancarlo Giannini e Lina Sastri. La pellicola racconta di un operaio dell’Italsider di Bagnoli, Pasquale Picone, che per protesta alla chiusura della fabbrica, si dà fuoco in tribunale davanti al figlio piccolo e alla moglie. A prendere il suo posto arriva Salvatore (Giannini) e scopre un mondo nascosto, fatto di camorra e mazzette. In tutto questo che fine fa il bambino che ha assistito alla morte del padre?

Da qui parte lo spettacolo “Dì che ti manda Picone” che andrà in scena al Teatro 4 Mori martedì 17 alle ore 21 e che vedrà sul palco Biagio Izzo e Rocìo Munoz Morales. Adattato da Lucio Aiello, per la regia di Enrico Maria Lamanna, “Dì che ti manda Picone” è uno spin-off che racconta le vicende del figlio di Picone, Antonio (Biagio Izzo), che ha ormai 40 anni, è disoccupato, vive con la sua campagna Mara (Rocìo Munoz Morales), futuro papà, esaurito e perseguitato da oscuri personaggi. In più il padre Picone entra, come uno spirito, nel povero Antonio  come doppio, proprio come Jekyll e Mister Hyde. Sopravvivràa tutto questo? Chissà.

Uno spettacolo che affronta temi seri e importanti come la corruzione e la politica fatta di intrighi, ma lo fa con il sorriso. Lo spettacolo è dedicato al regista e sceneggiatore Elvio Porta, scomparso nel 2016, e che scrisse “Mi manda Picone”.

I biglietti sono disponibili presso il botteghino del teatro il martedì e il giovedì dalle 17 alle 19 e il giorno dello spettacolo dalle 17 all’inizio dello spettacolo stesso. Si possono acquistare anche on line qui. Info: 3498169659.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*