Horror Movies. “Area 51”: il mistero sugli UFO in stile documentario

Diretto dal regista di "Paranormal Activity"

area 51
  • di Valeria Cappelletti:

Se amate il genere sci-fi horror, se vi piacciono i film stile “Blair Witch Project”, “Paranormal Activity” o “Rec” con le riprese in stile documentario, un po’ oscillanti e imperfette, se aggiungete a questo la passione per il misterioso mondo degli Ufo e dell’Area 51, allora la pellicola di cui parlerò oggi fa proprio al caso vostro.

Area 51” è un film uscito nel 2015, scritto e diretto da Oren Peli e racconta la storia di quattro giovani (tre ragazzi e una ragazza) che decidono di avvenutrarsi nel deserto del Nevada per entrare nell’Area 51 per scoprire se davvero al suo interno si trovano le prove dell’esistenza degli alieni. Attraverso una serie di sotterfugi e colpi di fortuna da far impallidire anche James Bond e Ethan Hunt, il personaggio interpretato da Tom Cruise in Mission Impossible, i ragazzi riescono a penetrare all’interno dell’Area e qui finalmente scopriranno se le voci sull’esistenza degli alieni sono vere oppure no.

Il regista Oren Peli ha debuttato al cinema proprio scrivendo e dirigento “Paranormal Activity” nel 1995 a cui hanno fatto seguito altre tre pellicole e ha realizzato anche il film “Chernobyl diaries – La mutazione” del 2012. “Area 51” tratta uno dei temi più affascinanti e misteriosi e il film prende spunto dall’omonimo libro della scrittrice americana Annie Jacobsen che, basandosi si interviste fatte a piloti, scienziati, ingegneri e agenti in pensione che hanno lavorato per anni nell’Area cerca di fare luce sui misteri e sulle verità che si celano dietro la coltre di silenzio.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*